Camminare insieme...

 

...pensando in grande...

 

...per prendere il largo

 

I comuni dell'Unione

L’Unione Comuni d'Ogliastra

L’Unione dei Comuni d’Ogliastra nasce nel 2007 con atto costitutivo sottoscritto da parte dei Sindaci dei Comuni di Elini, Arzana e Lanusei ai quali si sono aggiunti, nell’ordine, Loceri, Bari Sardo e Ilbono. Il suo ambito territoriale coincide con quello dei Comuni che la costituiscono.

L’Unione dei Comuni è un Ente Locale con autonomia statutaria, volto a garantire l’integrazione dell’azione amministrativa tra i Comuni e il coordinamento delle politiche di programma, per favorire lo sviluppo del territorio e migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini e cittadine.

I sei Comuni prevedono di delegare all’Unione dei Comuni d’Ogliastra diverse funzioni: sviluppo socio-economico, piani urbanistici e relativi piani particolareggiati, programmi di edilizia residenziale, PEEP e PIP, servizi tecnico-urbanistici; programmazione territoriale, ambiente e grandi infrastrutture; studi di settore; piano energetico e realizzazione e gestione reti; promozione turistica; promozione, valorizzazione, tutela culturale e artistica del territorio; trasporti locali integrati; centro di assistenza ai Comuni sui fondi e le politiche comunitarie; sportello unico attività produttive; istruzione e cultura; servizi alla persona e alla comunità; servizio civile; sistemi informativi; servizi sportivi e di spettacolo; servizio raccolta rifiuti solidi urbani; servizi tecnici in genere; servizio cimiteriale; servizi legali; funzioni e servizi finanziari; tributi; appalti; sicurezza e protezione civile; polizie locali e vigilanza urbana.

Unire le forze significa ottimizzare le risorse e convogliare le energie per offrire una migliore qualità dei servizi offerti. Ecco perché oggi l’Unione dei Comuni assorbe diverse competenze tra cui i servizi sociali, il servizio rifiuti urbani, la gestione delle pratiche relative all’area idrogeologica e ambientale e del Catasto, della protezione civile e dell’ufficio tecnico, della polizia locale (ad eccezione di Bari Sardo).