Conferenza strategica

I Laboratori tematici hanno fornito l’occasione di un primo confronto con i portatori d’interesse del territorio per condividere problemi, idee e soluzioni. Questi incontri hanno fatto emergere i progetti e le proposte di azioni, che lo staff di esperti del raggruppamento affidatario del servizio ha rielaborato, in collaborazione con i Sindaci e con l’Unione Comuni d’Ogliastra, per arrivare a definire gli scenari e le strategie per di sviluppo del nostro territorio.

Il prodotto del processo di discussione e condivisione, in termini di obiettivi e policy strategici individuati, è il Programma di visione strategica, che è stato presentato il 6 dicembre 2017 a Lanusei, in occasione della conferenza strategica, rivolta alla comunità locale (leggi il programma dei lavori), che costituisce l’ultima tappa del processo di pianificazione strategica attuato dall’Unione.

Durante questo incontro, denominato “ÀNDALAS, per-correre il futuro - Bellezza e identità per lo sviluppo dell’Ogliastra”, brillantemente moderato dal giornalista Paolo Pillonca, sono intervenuti: la Prof.ssa Patrizia Messina, docente di governo locale dell’Università di Padova, che ha parlato di pianificazione strategica e sviluppo locale; gli esperti di Poliedra e Kairòs, che hanno presentato l’articolazione del Piano e la struttura organizzativa per realizzarlo; l’antropologo Bachisio Bandinu, che ha invitato a ricercare l’identità non nell’isolamento, ma nella relazione con gli altri e ha sottolineato come l’identità di un territorio si manifesti nei suoi prodotti (della terra e dell’uomo), come i culurgiones, e come la cultura vada promossa attraverso la narrazione di questi stessi prodotti, con sapienti azioni di marketing.

Sono inoltre intervenuti i sei Sindaci interessati: Marco Melis (Comune di Arzana), Ivan Mameli (Comune di Bari Sardo), Rosalba Deiana (Comune di Elini), Andrea Piroddi (Comune di Ilbono), Davide Burchi (Comune di Lanusei) e Roberto Uda (Comune di Loceri) per esprimere la propria soddisfazione per il lavoro svolto e la convinzione che ciò avrà riscontri concreti per il territorio. Al dibattito hanno partecipato, fra gli altri, Virginia Lai, ex sindaco di Lanusei che ha visto nascere l’Unione dei Comuni d’Ogliastra e Massimo Cannas, sindaco di Tortolì, che ha auspicato la collaborazione fra le tre Unioni di Comuni in Ogliastra, visti i punti di convergenza che si rilevano fra i relativi Piani strategici.

Le riflessioni emerse durante la conferenza strategica sono recepite dal Piano strategico intercomunale dell’Unione Comuni d’Ogliastra.

Per sapere cos’è il piano clicca qui.