Il laboratorio tematico dedicato alla filiera agroalimentare

Il laboratorio tematico sul ruolo della filiera agroalimentare per lo sviluppo del territorio si è tenuto presso la Sala Consiliare di Via Roma 95 a Lanusei, condotto dagli esperti Marco Greco e Antonio Cirotto.

Il laboratorio ha previsto due incontri di discussione e confronto:

  • quello del 18 settembre “Pensare al futuro per migliorare il presente”, in cui i partecipanti sono stati invitati a mettere a fuoco sia i problemi che caratterizzano il mondo della produzione agropastorale e della commercializzazione dei relativi prodotti, sia i punti di forza da valorizzare e le eccellenze da promuovere;

  • quello del 25 settembre “Sviluppo di idee progettuali per la pianificazione strategica”, che ha visto i partecipanti impegnati a sviluppare idee progettuali e a individuare soluzioni che permettano di modificare le tendenze attuali e di portare il territorio verso lo scenario desiderato.

La metodologia, usata per condurre questo e gli altri laboratori, è la cosiddetta

Metodologia GOPP (Goal Oriented Project Planning)

che prevede appunto l’approccio partecipativo promosso dall’UE a partire dagli anni ’90. Essa è mirata a:

  • migliorare il processo della progettazione, che deve essere orientata agli obiettivi e non alle attività e risultare rispondente ai problemi reali dei beneficiari (dunque deve essere concertata direttamente con gli attori coinvolti);
  • migliorare la qualità dei progetti, ciascuno dei quali deve mirare a risolvere i problemi specifici individuati.

Durante gli incontri di discussione e confronto, gli operatori del settore hanno individuato le seguenti criticità della filiera agroalimentare:

Alla luce dei problemi emersi, sono state definite alcune idee progettuali, mirate a sviluppare:

  • Chilometro 0
  • Rete “Logistica integrata”
  • Rete di punti vendita “Ogliastra produce”
  • Conosciamo il nostro prodotto…
  • Promozione dell’agroalimentare nel territorio
  • Marchio d’Area
  • Promozione dell’aggregazione
  • Valorizzazione e accesso alla terra
  • Logistica integrata
  • Mobilità degli operatori e benchmarking

Ma quali azioni sono più strategiche e prioritarie per risolvere le criticità del settore agroalimentare?

Quali sono i punti di contatto fra la strategia di sviluppo di questo settore e gli indirizzi disegnati nell’ambito degli incontri di discussione paralleli?

Se ne è parlato durante l’Incontro finale di restituzione comune ai diversi Laboratori tematici tenutosi l'11 Ottobre 2017 (dalle 9.00 alle 14.00) presso la Sala Consiliare, in Via Roma n. 95 a Lanusei.

Vai al report di restituzione del laboratorio tematico.